• COCAI

NY - la nuova architettura può ispirare le persone?

Vi proponiamo la lettura di un interessante articolo d'oltreoceano che fa riflettere sul ruolo dell'architettura contemporanea dal punto di vista di critici e fruitori.

L'opera del 2016 è dell'archistar Santiago Calatrava, lo stesso progettista del tanto discusso e criticato Ponte dell'Accademia a Venezia.

Oltre al giudizio estetico c'è un'evidenza sociologica che riguarda il modo in cui le nuove opere d'architettura possono interagire non tanto con la città ma con l'animo dei suoi cittadini.


"The Oculus" al World Trade Center. Foto: Wikimedia Commons, Jordan Staub.

L'articolo dell'architetto urbanista Gina Pollara, già membro del "The Muncipal Art Society" si riferisce ad una visita al cantiere a pochi giorni dall'inaugurazione avvenuta il 4 marzo del 2016. Di seguito ne proponiamo un piccolo stralcio, liberamente tradotto, dove l'autrice descrive la visita con un interessante paragone tra The Oculus di Calatrava e la vecchia Penn Station, la più importante stazione ferroviaria di Manhattan:

Mentre ammiravamo la costruzione e il suo design, siamo stati raggiunti da molti addetti ai lavoratori che si sono allontanati dalle loro mansioni per rivolgersi a noi e indicarci alcuni dettagli che pensavano meritassero la nostra attenzione. Queste conversazioni mi hanno stupito, sia perché erano completamente inaspettate, sia perché rivelavano un senso di appartenenza, entusiasmo e orgoglio autentico. La grande architettura cambia radicalmente il modo in cui ci relazioniamo l'un l'altro. Piuttosto che correre frettolosamente, come facciamo quando ci troviamo nella Penn Station dove non vogliamo trascorrere un secondo più del necessario, all'Oculus desideriamo soffermarci, meravigliarci e condividere la nostra esperienza l'uno con l'altro. La grande architettura ci ispira ad essere migliori...

L'ingresso della Penn Station. Foto: Wikimedia Commons, Rickyrab.

Vicolo Porta Vescovo. 3

37129, Verona

COCAI@COCAI.LAND

045.8035752

  • Twitter - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle
  • Facebook - Bianco Circle

© 2017 COCAITEAM